pubblicato il

Formazione obbligatoria all’Arpa, Serracchiani faccia chiarezza: inevasa interrogazione in consiglio regionale


Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici










Inviare

4 maggio 2014

Zullo (Movimento 5 Stelle): “Formazione obbligatoria all’Arpa, Serracchiani faccia chiarezza: inevasa interrogazione in consiglio regionale”

COMUNICATO STAMPA

«La giunta regionale faccia chiarezza sull’effettivo svolgimento dell’attività formativa obbligatoria da parte del personale dell’Arpa e degli altri enti controllati».  Lo chiede Marco Zullo, candidato del Movimento 5 Stelle alle elezioni europee del 25 maggio. Zullo ricorda come «l’interrogazione a risposta scritta presentata dalla nostra portavoce Ilaria Dal Zovo in consiglio regionale lo scorso gennaio risulti a tuttora inevasa, nonostante risultino abbondantemente scaduti i termini per la risposta dell’esecutivo».

logoArpa

Le normative in vigore prevedono per i professionisti che operano negli enti regionali l’obbligo della formazione e dell’aggiornamento: «La discriminante per le assunzioni, soprattutto in enti specializzati come l’agenzia per la protezione dell’ambiente – prosegue Zullo – deve essere rappresentata dal curriculum, in maniera da aumentare competenza, efficienza e autorevolezza: purtroppo, in molti casi, le nomine sono state dettate direttamente dalla politica, con evidente danno per tutta la comunità».

Secondo il candidato del M5S, «adeguarsi alle normative europee sull’aggiornamento obbligatorio, consentirebbe di riorganizzare l’Arpa, aumentandone l’efficienza e accrescendo l’incisività dell’azione dell’agenzia stessa. Non chiediamo un repulisti generale, né intendiamo puntare il dito contro questo o quel professionista: piuttosto, invochiamo un intervento della presidente Serracchiani, affinché mobiliti gli uffici per capire i criteri adottati nella composizione delle piante organiche dell’ente, al fine di apportare gli opportuni correttivi e di predisporre laddove necessario i corsi di aggiornamento e formazione per i professionisti che attualmente occupano posizioni senza averne i requisiti». L’obiettivo del Movimento 5 Stelle, anche in vista dell’avventura al Parlamento europeo, «deve essere quello di spoliticizzare gli enti pubblici, al fine di garantire servizi sempre più efficienti e puntuali per il cittadino», conclude Zullo.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Spazio Europa: 9 e 10 marzo a Milano

🗓 9 e 10 marzo: SPAZIO EUROPA a Milano – Quattro grandi aree e tre laboratori attivi per accogliere attività di formazione, gruppi di lavoro, dibattiti, presentazioni di libri e interventi di ospiti speciali – Un percorso che si snoda attraverso molteplici sale a tema – 12 funzioni di Rousseau da scoprire – 5.000+ presenze▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

La mia intervista a Telequattro

Sabato mattina ho partecipato in diretta alla trasmissione SvegliaTrieste su Telequattro. Siamo partiti parlando dell’accordo Italia-Cina, chiarendo la necessità di porre dei paletti che tutelino l’Italia e l’Europa per avere delle vere opportunità commerciali verso l’Oriente, attraverso un dialogo che esprima chiaramente le nostre esigenze. A livello europeo, inoltre, sarà necessario essere comunità e comportarci▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Spazzacorrotti: fare il furbo non conviene più a nessuno

Il 18 dicembre, è stato approvato anche alla Camera il Disegno di Legge Spazzacorrotti. Ora non è più solo un sogno, ma la proposta è finalmente diventata legge! La nuova norma riguarda, tra le altre cose, la trasparenza e il controllo dei partiti e dei movimenti politici, che saranno obbligati a rendere pubbliche tutte le▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Al via le Europarlamentarie del M5s

Sono ufficialmente partite le europarlamentarie! Venerdì 29 marzo gli iscritti potranno valutare e scegliere gli aspiranti Portavoce che correranno per il prossimo Parlamento europeo. Tra i candidati del Friuli Venezia Giulia ci sono anche io: ho scelto di rimettermi a disposizione di tutti voi che mi avete sostenuto e ancora oggi mi siete vicino, e▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare