pubblicato il

Il recupero nel carcere passa anche dal recupero dell’ambiente


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Questa è una storia mi ha colpito, una storia in cui il desiderio di riscatto si può toccare con mano. Questa è la storia del detenuto Fernando che, essendo nato in una favela, lo spreco di cibo proprio non lo sopporta; e allora, nel carcere di Bollate, crea una macchina per riciclare i rifiuti.

Fernando crede in questo progetto e, coinvolgendo tutti gli altri detenuti e gli operatori, arriva ad un risultato davvero importante: nella raccolta differenziata il carcere di Bollate supera di gran lunga quello della città di Milano. Ferdinando mira al cuore: chi esegue correttamente la divisione dei rifiuti ottiene di fatto una telefonata e un colloquio in più al mese.

Questa è dunque una storia di riscatto che avviene proprio in un carcere, in un luogo di recupero. Anche da qui si può e si deve partire per creare esempio e speranza.



Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

GDPR, cosa cambia da oggi per la tutela dei dati personali

Oggi, 25 maggio 2018, entra in vigore il Regolamento sulla protezione dei Dati, noto anche come GDPR (General Data Protection Regulation), relativo alla protezione delle persone fisiche con riguardo al trattamento e alla libera circolazione dei dati personali. È fondamentale essere ben chiari, quando parliamo di tutela di dati, a cosa ci riferiamo e, qualora▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

L’Italia deve puntare sulla qualità agroalimentare per competere con Paesi come il Brasile

Con i colleghi della Commissione Agricoltura del Parlamento Europeo sono in Brasile per visitare alcune aziende agricole.   La loro dimensione è imparagonabile con quelle italiane ed Europee, migliaia di ettari con colture prevalentemente omogenee di soia e di mais. Queste dimensioni, unite ad un clima mite che consente agli agricoltori brasiliani una produzione su▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

A Cordenons per sostenere l’iniziativa “Adotta un’aiuola”

Encomiabile azione quella del M5S Cordenons, che con “adotta un’aiuola” gestirà per 3 anni il parco pubblico di questa bella cittadina della provincia di Pordenone, in Friuli Venezia Giulia. L’iniziativa lanciata dall’amministrazione comunale è stata colta subito con favore dai consiglieri pentastellati Gianpaolo Biason e Paola De Anna che, insieme agli attivisti del Movimento e▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Sempre più vicini a un accordo contro le pratiche sleali

Come vi avevo già anticipato qui: https://goo.gl/MUa6XT, la scorsa settimana ho partecipato in aula alla discussione sulle pratiche sleali. Ho apprezzato l’ottimo lavoro che il relatore ha fatto presentando il suo progetto e condivido molte delle soluzioni che sono state proposte rispetto alle perplessità che avevo esposto nei precedenti dibattiti. Mi trovo d’accordo sul fatto▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare