pubblicato il

L’Europa delle eccellenze


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Con questo post vorrei raccontarvi il lavoro fatto in questi 5 anni, parlo di agricoltura, ma di fondo vi è un approccio, una visione che riguarda il futuro, un futuro che vede lo svilupparsi della società attorno alla persona.

Al di là della appartenenza politica è impossibile pensare di poter costruire un percorso di crescita senza uno scambio reale, un confronto in grado di rendere esponenziali le capacità di ognuno di noi, dell’intera società.

Che si parli di agricoltura, di digitalizzazione o di città intelligenti, sono le persone il perno delle eccellenze, e la politica ha un compito importante, dare vita ad una rete dove uomini e donne hanno la possibilità di esprimere il meglio delle loro capacità.

Venti(5) di libertà

L’Europa delle eccellenze: una agricoltura sostenibile

L’Europa delle eccellenze: made-in di qualità

L’Europa delle eccellenze: professionisti al passo coi tempi


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Cambiamo in meglio questo mondo, insieme!

Ciao, come sapete, in questi cinque anni da eurodeputato al Parlamento Europeo, ho fatto parte della ‘Commissione Agricoltura’ dove ho portato avanti battaglie per una agricoltura sostenibile, senza pesticidi né OGM, e che salvaguardi le eccellenze locali creando reddito per gli agricoltori e il territorio. In ‘Commissione Mercato Interno e Protezione dei Consumatori’ ho seguito▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

10 azioni reali per cambiare l’Europa

Cinque anni fa, noi del Movimento 5 Stelle ci siamo messi in gioco per cambiare questo sistema, vi è ancora molto da fare e sappiamo di non essere i soli a volere una Europa che rimetta al centro della sua azione la persona e il suo benessere, una Europa che sappia creare una economia sana▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Itampharma: la start up contro i tumori 

Ho incontrato Chiara Nardon, Nicolò Pettenuzzo e Leonardo Brustolin, tre ricercatori dell’Università degli studi di Padova che hanno dato vita ad itamPharma. La loro start up (spin-off dell’ateneo patavino) è concentrata sullo sviluppo di nuove strategie terapeutiche per il trattamento dei tumori orfani, patologie per le quali non vi è una vera cura oggigiorno. Il▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

23 maggio 1992

Voglio ricordarli così: gioiosi, appassionati, irriverenti e coraggiosi.

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare