pubblicato il

L’inizio del cambiamento


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

nasce governo del cambiamento

“Se lo puoi sognare, lo puoi fare” ci ha ricordato Beppe Grillo. Ora il nostro sogno è diventato realtà. Venerdì 1° giugno Giuseppe Conte si è presentato al Quirinale per la cerimonia del giuramento davanti al Presidente della Repubblica Mattarella. Nella sua squadra di governo gialloverde sono coinvolti, tra gli altri, il nostro capofila del Movimento 5 Stelle Luigi Di Maio e il leader della Lega Matteo Salvini. Di Maio ha ricevuto l’incarico di guidare il Ministero del Lavoro e Salvini guiderà il Ministero dell’Interno, mentre entrambi si dividono il compito della Vicepresidenza del Consiglio.

Questo è stato solo il primo passo. Infatti, martedì e mercoledì si è votata la fiducia al Senato e alla Camera dei Deputati. A palazzo Madama Conte ha pronunciato il suo primo discorso davanti ai membri del Parlamento. Il tema guida è stato quello del cambiamento. Il cambiamento tra vecchie e nuove categorie politiche, il cambiamento nel metodo e quello nei contenuti.

Per quanto riguarda il metodo, il nostro proposito è quello di ascoltare i bisogni dei cittadini, creare o potenziare tutto ciò che funziona e infine controllare se gli obiettivi posti a monte siano stati raggiunti. In merito ai contenuti, invece, il premier Conte ha spaziato tra tutti i diversi punti trattati nel programma approvato nell’accordo tra M5S e Lega.

Su agricoltura e ambiente ha ribadito le posizioni che il Movimento porta avanti anche a livello europeo, evidenziando in particolare la scelta di un’economia circolare e l’utilizzo dell’innovazione tecnologica in quest’ambito per il rilancio delle piccole imprese.

Un diritto fondamentale di ogni cittadino è stato definito internet, che in un mondo sempre più digitalizzato e connesso deve assicurare un elevato livello di protezione dei dati.

A questo punto ci tengo ad augurare un buon lavoro al Presidente Conte e a tutto il team dei Ministri, perché sia davvero l’inizio di un bel cambiamento per il nostro Paese.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Agricoltura 4.0 in Italia: +270% nel 2018 rispetto all’anno precedente

Arrivano notizie interessanti dal settore dell’Agricoltura 4.0 italiana, che nel 2018 ha raggiunto un valore nel mercato tra i 370 e i 430 milioni di euro. Queste cifre corrispondono al 5% del valore del mercato globale, che tocca un traguardo di 7 miliardi di dollari, e al 18% di quello europeo. Sono notizie che ci▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Tutelato il riso italiano grazie ai dazi sull’importazione da Cambogia e Myanmar

La Commissione europea ha finalmente accolto le richieste sostenute a gran voce dal Movimento 5 Stelle e dal Governo Conte, di introdurre i dazi sulle importazioni di riso dalla Cambogia e dal Myanmar. Si tratta della battaglia sul riso di cui vi avevo già parlato in questo articolo: bit.ly/Dazi_Riso. Quest’anno per ogni tonnellata di riso▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Il referendum propositivo per dare voce concreta ai cittadini

La sovranità appartiene al popolo e con il referendum propositivo le persone la potranno esercitare concretamente! La costituzione prevede che l’iniziativa delle leggi sia riconosciuta al Governo, al Parlamento e ai cittadini ma manca uno strumento che renda effettivo l’esercizio della democrazia diretta da parte dei cittadini stessi. Noi del MoVimento 5 Stelle vogliamo rafforzare▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Itampharma: la start up contro i tumori 

Ho incontrato Chiara Nardon, Nicolò Pettenuzzo e Leonardo Brustolin, tre ricercatori dell’Università degli studi di Padova che hanno dato vita ad itamPharma. La loro start up (spin-off dell’ateneo patavino) è concentrata sullo sviluppo di nuove strategie terapeutiche per il trattamento dei tumori orfani, patologie per le quali non vi è una vera cura oggigiorno. Il▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare