pubblicato il

Lo sviluppo sostenibile: un progetto che deve essere l’inizio di un percorso


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

In vista dell’evento sulla Sostenibilità e gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDG) che sto organizzando a Bruxelles il 26 settembre, vorrei rendere partecipi tutti voi a proposito di questo argomento così attuale e così importante. L’evento, in particolare, sarà un momento fondamentale per capire la rilevanza che questi Obiettivi hanno per il futuro economico dell’Europa e i compiti che ne derivano per ciascuno di noi, dalle istituzioni alle imprese e ai cittadini. Questi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile sono 17 e sono stati individuati dall’ONU per trovare una soluzione concreta ed efficace alla povertà, alle guerre e ai problemi ambientali che affliggono il pianeta. Qui potete trovare un video dove spiego in maniera più approfondita gli SDG: http://bit.ly/SDG_video.

sostenibilita movimento 5 stelle
È importante capire che la sostenibilità non è un concetto che si declina solo nella sua accezione ambientale, come solitamente accade, ma riguarda anche il fattore economico e quello sociale. Queste sono le tre dimensioni che caratterizzano la sostenibilità. Si muovono in maniera sinergica e interconnessa, e per raggiungere gli Obiettivi è necessario portarle avanti contemporaneamente, senza prediligerne una a dispetto delle altre.
In generale, per sostenibilità si intende il prelevare risorse senza pregiudicare la loro possibilità di rigenerarsi autonomamente. Quindi, se parliamo di sviluppo sostenibile facciamo riferimento a uno sviluppo in grado di dare una risposta alle necessità del presente, senza compromettere la capacità delle future generazioni di soddisfare le proprie. Si tratta di un ragionamento altruistico sul lungo termine, che mira a tener conto dell’avvenire dei nostri figli e di tutti coloro che raccoglieranno il nostro testimone. Il tema è proprio quello di avviare un progetto che sia l’inizio di un percorso, che tracci la strada verso una buona e virtuosa consuetudine.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

10 azioni reali per cambiare l’Europa

Cinque anni fa, noi del Movimento 5 Stelle ci siamo messi in gioco per cambiare questo sistema, vi è ancora molto da fare e sappiamo di non essere i soli a volere una Europa che rimetta al centro della sua azione la persona e il suo benessere, una Europa che sappia creare una economia sana▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Due milioni dagli stipendi M5S verranno donati alla Protezione Civile per l’emergenza alluvione

Dal primo giorno ognuno di noi eletti del Movimento 5 Stelle ha restituito parte del proprio stipendio in occasione dei cosiddetti “Restitution Day”. Questo mese di novembre si concluderà con un’altra iniziativa del genere. Come dichiarato dal nostro Vice Premier Luigi Di Maio, a fine luglio abbiamo già fatto un Restitution Day, ed ora, da▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Epifania

Sono stati anni duri, siamo entrati in Parlamento per portare dei valori, per migliorare questa società. Mi sono scontrato con una macchina istituzionale logorata, che troppo spesso tramuta il bene comune in un interesse di pochi. Ho dovuto studiare, capire non solo i meccanismi ufficiali ma anche le prassi, quelle regole non scritte che se▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

#NoPalmInMyTank per dire NO all’olio di palma nei carburanti

Ieri, 16 gennaio, insieme ad alcuni colleghi, al Parlamento europeo di Strasburgo abbiamo manifestato contro i combustibili derivanti da olio di palma. Questi combustibili sono tutt’altro che verdi, sono ritenuti tre volte più dannosi dei normali carburanti diesel. Sono causa di inquinamento, deforestazione e distruzione degli habitat naturali di diversi animali, tra cui gli oranghi▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare