pubblicato il

Manovra e Brexit: ne ho parlato a Rai News 24


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Lunedì 26 novembre sono stato ospite a “La Bussola” su Rai News 24 in diretta dagli studi televisivi del Parlamento europeo di Bruxelles. È stata un’occasione per parlare in particolare della Manovra economica del nostro Governo. Ho sottolineato come il momento in cui ci troviamo sia una fase di dialogo costruttivo, dove alla base c’è fiducia reciproca. Quello che stiamo facendo come Governo va nel senso opposto a quanto fatto passare quotidianamente dai media. Ci sono semplificazioni, investimenti, abbattimento della burocrazia. Inoltre, la flat tax non riguarda i miliardari o i milionari, ma riguarda spesso i piccoli imprenditori o i liberi professionisti che arrivano fino a un determinato livello di reddito.

È stata sviluppata una manovra che ha l’obiettivo di mettere al centro il cittadino e vuole rimanere ferma su pilastri di dignità, solidarietà e benessere. Ora valuteremo come modulare questa azione, ma non ci fermeremo. Vogliamo essere coerenti con le promesse portate avanti in campagna elettorale e siamo convinti che questo tipo di approccio sia vincente.

Probabilmente potrebbe risultare difficile da capire, perché viene continuamente disegnato come uno strumento che va contro corrente rispetto a ciò che è sempre stato, ma di questo noi ci assumiamo la responsabilità. Stiamo disegnando un’Italia nuova. Sarà un passaggio che richiederà coerenza e che richiederà di rimanere fermi sui nostri principi, e questo noi faremo.

Infine, si è trattato anche l’argomento della Brexit, a poche ore dal raggiungimento dell’accordo tra Unione europea e Regno Unito sull’uscita di quest’ultimo proprio dall’Ue. Trovo che si sia raggiunto un buon compromesso. Ora però il punto sta nell’interrogarci sul perché si sia arrivati a questa situazione. Quando troveremo la risposta, allora capiremo che è arrivato il momento di cambiare un po’ questa Europa e cambiare quindi una politica che è decisamente troppo rivolta all’austerità, al sacrificio e che di nuovo non mette al centro i cittadini.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Giovani e agricoltura: ne ho parlato ad Ansa Europa

In Italia le imprese agricole gestite da under 35 sono aumentate. Si tratta oggi di aziende più competitive, più grandi e più sensibili a pratiche vicine e rispettose dell’ambiente. Inoltre, noi godiamo del vantaggio di vivere in un territorio come l’Italia che, in termini di varietà e qualità di materia prima dei prodotti, offre un’ampia▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Acquisti online: le direttive che tutelano i consumatori

Il commercio elettronico per crescere ha bisogno della fiducia dei consumatori, che devono sentirsi tutelati negli acquisti online come negli acquisti nei negozi tradizionali, sia che acquistino beni materiali che beni digitali. Con queste due direttive le tutele oggi presenti vengono migliorate e rese più fruibili per i consumatori, e non aggiungono compiti onerosi per▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Il referendum propositivo per dare voce concreta ai cittadini

La sovranità appartiene al popolo e con il referendum propositivo le persone la potranno esercitare concretamente! La costituzione prevede che l’iniziativa delle leggi sia riconosciuta al Governo, al Parlamento e ai cittadini ma manca uno strumento che renda effettivo l’esercizio della democrazia diretta da parte dei cittadini stessi. Noi del MoVimento 5 Stelle vogliamo rafforzare▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Basta pratiche commerciali sleali

L’approvazione della direttiva sulle Pratiche Commerciali Sleali rappresenta un grande traguardo così che finalmente si possa avere una redistribuzione del valore economico più equa nella Filiera Agroalimentare in modo da garantire un miglior reddito alle piccole aziende agricole e una migliore qualità dei prodotti disponibili alla vendita. Questa Direttiva è un atto dovuto per ristabilire▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare