pubblicato il

Nessuna guerra commerciale USA-UE: tuteliamo il Made in Italy


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Sto seguendo con una certa preoccupazione l’evoluzione delle posizioni di Trump in relazione all’ipotesi un inasprimento dei dazi doganali.

Personalmente ritengo sia assolutamente necessario scongiurare qualsiasi guerra commerciale che non farebbe altro che indebolire i nostri produttori e che metterebbe a rischio il Made In Italy, e per il nostro paese, come potete immaginare, sarebbe un grave danno.

Ovviamente questo non significa che il M5S non riconosca l’importanza dei dazi quando li si utilizza contro i Paesi che non rispettano le regole, ma è fondamentale ribadire a Trump che gli Stati membri dell’ UE queste regole le hanno sempre rispettate.

Dal nostro punto di vista le misure di ritorsione di Trump potrebbero riguardare anche i prodotti agroalimentari, con conseguenze davvero pesanti per i nostri produttori in quanto gli Stati Uniti sono un mercato importantissimo per il Made in Italy.

Infine sottolineo che ci è arrivato un messaggio nemmeno tanto velato da parte di Trump, il quale ci ha fatto intendere che i dazi verranno tolti solo se investiremo ancora più soldi in NATO, SPESE MILITARI, F35 e se, al contempo, abbasseremo i nostri standard sulla qualità del cibo, accettando sul nostro mercato OGM e GLIFOSATO.

Tutto ciò non è accettabile; il commercio internazionale non deve sottostare a queste condizioni.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Terraè – Officina della sostenibilità

Anche quest’anno torna a Pordenone “Terraè – officina della sostenibilità“, dal 27 aprile al 31 maggio.  Nata ormai otto anni fa dall’idea comune di un gruppo di cittadini che volevano rendere Pordenone punto di riferimento del lavorare-per-il-cittadino-e-l-ambiente, Terraè oramai è una realtà consolidata e di qualità, che ha deciso di parlare di sostenibilità a largo raggio al proprio territorio▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Politica agricola brasiliana: ecco le mie considerazioni

Vi riassumo la mia prima giornata di lavoro con la Commissione Agricoltura qui in Brasile. Buona parte del tempo oggi è stata dedicata agli incontri istituzionali con le autorità brasiliane in ambito agricolo e zootecnico nei quali ci è stato fatto il quadro della situazione  e sono stati esposti gli indirizzi e gli obiettivi della▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

A New York per la tutela dei diritti delle donne e la parità di genere

Oggi mi trovo a New York, presso le Nazioni Unite, in occasione della Conferenza sullo “Status delle Donne” nel mondo per l’emancipazione e #parità di genere. Quanti di voi si ricordano il nostro successo targato M5S, partito da Pordenone, sulla condanna dell’Unione Europea ai Paesi islamici che praticano la lapidazione? Siamo qui per dire basta alla violenza▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Chiusura Eaton Srl a Monfalcone: faremo il possibile per dare un futuro agli operai

Lunedì pomeriggio ho incontrato a Monfalcone i rappresentanti dei lavoratori della Eaton Srl, multinazionale del settore elettrico e industriale. È stato un passaggio dovuto, in quanto la Eaton sta viaggiando verso il buio assoluto, lasciando senza prospettiva lavorativa un capitale umano di 157 operai, più interinali e indotto. Spesso ci si dimentica che dietro a degli operai▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare