pubblicato il

#NoPalmInMyTank per dire NO all’olio di palma nei carburanti


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Ieri, 16 gennaio, insieme ad alcuni colleghi, al Parlamento europeo di Strasburgo abbiamo manifestato contro i combustibili derivanti da olio di palma. Questi combustibili sono tutt’altro che verdi, sono ritenuti tre volte più dannosi dei normali carburanti diesel. Sono causa di inquinamento, deforestazione e distruzione degli habitat naturali di diversi animali, tra cui gli oranghi già in pericolo di estinzione.

Abbiamo lavorato nelle varie commissioni per chiedere all’Europa un cambio di passo, non vogliamo alimentare politiche insostenibili. E dei risultati li abbiamo ottenuti: a novembre è stata votata la direttiva sulle Energie rinnovabili, che esprime l’intenzione del Parlamento europeo di interrompere entro il 2030 l’uso di combustibili derivanti da olio di palma. Ma a causa di alcune lacune nella normativa, esiste il concreto rischio di aggirare questa volontà, arrivando addirittura ad aumentare le importazioni.

Ho manifestato e continuerò ad impegnarmi per tenere alta la guardia, perché siano rispettate le decisioni prese.
Infatti, si attende per febbraio un importante atto delegato della Commissione europea che chiarisca le disposizioni normative. E alla Commissione vogliamo far sentire forti le nostre voci e quelle dei cittadini.

Chiediamo tutela della salute e rispetto dell’ambiente che ci circonda!


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Una vittoria per la democrazia

I grandi partiti europei come il PPE (quindi Forza Italia), l’S&D (quindi il PD) e l’ALDE hanno provato ad attaccare la democrazia con una modifica del regolamento sui gruppi politici al Parlamento europeo. Si sarebbero voluti attribuire il diritto di sciogliere i gruppi politici a propria discrezione ma grazie all’intervento della nostra delegazione del Movimento▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Se lo diciamo, lo facciamo!

Il contatto e la presenza costante sul territorio, fin dai tempi dei gazebi nelle piazze agli albori del Movimento 5 Stelle, ci hanno permesso di raccogliere le voci e le proposte dei cittadini e portarle con noi all’interno delle istituzioni a qualsiasi livello. Ora, dopo sette mesi di Governo, possiamo cominciare a raccontare quanto fatto▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Proteggiamo la terra che ci ospita: Global Strike for Future

Oggi in moltissime piazze del mondo, milioni di ragazzi e non solo, si riuniranno per chiedere risposte e provvedimenti concreti contro i cambiamenti climatici. Sarà una manifestazione senza bandiere o colori politici, ma uniti per il nostro Pianeta, patrimonio che appartiene a tutti. Anche noi del Movimento 5 Stelle Europa abbiamo manifestato in settimana davanti▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Cambiamo in meglio questo mondo, insieme!

Ciao, come sapete, in questi cinque anni da eurodeputato al Parlamento Europeo, ho fatto parte della ‘Commissione Agricoltura’ dove ho portato avanti battaglie per una agricoltura sostenibile, senza pesticidi né OGM, e che salvaguardi le eccellenze locali creando reddito per gli agricoltori e il territorio. In ‘Commissione Mercato Interno e Protezione dei Consumatori’ ho seguito▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare