pubblicato il

Obiettivi di sviluppo sostenibile per le imprese


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Da anni mi sto impegnando perché, attraverso la ricerca, le imprese possano raggiungere un alto livello di competitività e innovazione.

La chiave per ottenere questi risultati è puntare verso lo sviluppo di tecnologie sempre più pulite e rispettose dell’ambiente, accessibili e applicabili a qualunque tipo di impresa. In questo modo, non solo si potrà perseguire l’obiettivo della sostenibilità e della creazione di insediamenti produttivi con un impatto ambientale ridotto, ma sarà possibile concentrarsi anche sull’aumento dell’occupazione e del benessere, per tutti, sia nei cosiddetti paesi “ricchi” che quelli in via di sviluppo.

Come cittadino nelle istituzioni, insieme al Movimento 5 Stelle, continuerò a impegnarmi facendomi portavoce delle necessità di persone e imprese davanti al Parlamento europeo. Ritengo siano argomenti fondamentali. Inoltre, rientrano nei 17 obiettivi per lo sviluppo sostenibile individuati dall’ONU, per i quali ognuno di noi, dalle istituzioni ai cittadini, è chiamato a fare qualcosa di concreto per raggiungerli.

Oggi ho parlato di energia sostenibile, di crescita economica e lavoro, industria e innovazione e comunità sostenibili, ma sono impegnato anche su altri fronti.

Il futuro deve essere sostenibile, contribuisci anche tu al cambiamento!


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Stop cibo falso: indicazione di origine obbligatoria sulle etichette dei prodotti agricoli!

I motivi di questa battaglia fortemente sostenuta dal Movimento 5 Stelle al Parlamento europeo sono molteplici. Obbligare l’inserimento in etichetta dei Paesi in cui vengono coltivati i prodotti agricoli è fondamentale per tutelare innanzitutto la salute dei cittadini, proteggere il nostro Made in Italy e dare un giusto valore al lavoro degli agricoltori che valorizzano▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Trasporto animali: ancora troppa sofferenza

Milioni di animali ogni anno sono costretti a lunghi viaggi, che troppo spesso avvengono in condizioni precarie, che ne causano disagio, angoscia e sofferenze, o addirittura una morte precoce.   Nel 2005 l’Unione europea ha approvato un regolamento che stabilisce le norme sulla protezione degli animali durante il trasporto all’interno e al di fuori dell’Unione.▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Rural, l’associazione di produttori impegnati a recuperare e proteggere antiche varietà vegetali

Nel weekend ho visitato l’associazione di produttori Rural in Provincia di Parma, che opera con lo scopo di recuperare varietà non solo antiche, ma anche locali, per ridare loro una dignità economica. Nel tempo, infatti, queste varietà sono state abbandonate perché poco vantaggiose dal punto di vista del profitto, secondo i canoni odierni di rendimento,▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

L’Europa dice STOP alle plastiche monouso dal 2021

Il Parlamento europeo ha finalmente approvato in via definitiva una nuova direttiva che mette al bando dal 2021 oggetti di plastica monouso quali piatti, posate, cannucce e bastoncini per palloncini. In particolare, si vieta la commercializzazione di quei prodotti di plastica monouso che possono essere sostituiti da alternative sostenibili. La direttiva, inoltre, impone agli Stati▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare