pubblicato il

Mense scolastiche: controlli a tappeto per garantire la sicurezza


  Tutti i giorni le famiglie affidano i propri figli alle scuole anche per il momento del pranzo, del quale non dovrebbero preoccuparsi. Già qualche anno fa, mi sono occupato delle mense scolastiche dei bambini e ragazzi, affinché questi avessero dei cibi freschi e a km 0, sia nell’ottica di offrire del cibo sano, sia▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Difendiamo il nostro riso!


Insieme alla mia collega Rosa D’Amato, abbiamo scritto (clicca qui per leggere la lettera bit.ly/Lettera_CE) a Cecilia Malmström (Commissaria europea al Commercio) e Phil Hogan (Commissario europeo all’agricoltura e allo sviluppo rurale) per chiedere di approvare con urgenza l’introduzione della clausola di salvaguardia contro le importazioni di riso da Myanmar e Cambogia. Malmström e Hogan,▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Etichettatura vegetariana e vegana. Un comune standard di certificazione: sarà possibile?


Le abitudini di spesa dei consumatori europei stanno cambiando e vanno verso una direzione di consumo più attenta alla salute, al benessere animale e alla sostenibilità ambientale. Il consumo di prodotti a base vegetale è in forte aumento rendendo da un lato questo segmento di mercato economicamente sempre più appetibile e dall’altro esponendo i consumatori▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Plastic Free Challenge: la sfida del Ministero dell’Ambiente


Nell’ambito dell’iniziativa #IoSonoAmbiente verranno inserite e raccolte tutte le campagne di sensibilizzazione lanciate dal nostro Ministro dell’Ambiente Sergio Costa. La Plastic Free Challenge è proprio una di queste campagne e ha l’obiettivo di liberare dalla plastica monouso tutti i contesti della nostra vita quotidiana. Il primo a dare il via concretamente a questa pratica è▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Strasburgo: tanta amarezza nel cuore


Dopo Bruxelles, anche Strasburgo è in assetto di guerra. Ogni anno arriviamo alla sessione plenaria di dicembre temendo che sia a rischio, e stanotte è capitato: diverse persone hanno perso la vita. Dopo una notte all’interno del Parlamento europeo, sono rientrato in albergo assieme a colleghi, assistenti e dipendenti del Parlamento, tutti scortati dalla polizia.▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


1 2 3 4 218