pubblicato il

Plastic Free Challenge: la sfida del Ministero dell’Ambiente


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Nell’ambito dell’iniziativa #IoSonoAmbiente verranno inserite e raccolte tutte le campagne di sensibilizzazione lanciate dal nostro Ministro dell’Ambiente Sergio Costa.

La Plastic Free Challenge è proprio una di queste campagne e ha l’obiettivo di liberare dalla plastica monouso tutti i contesti della nostra vita quotidiana. Il primo a dare il via concretamente a questa pratica è stato proprio il Ministero dell’Ambiente, che il 4 ottobre ha eliminato dalle sue strutture tutta la plastica monouso.

L’iniziativa è stata ora allargata anche tutte le altre istituzioni, dai palazzi ministeriali ai municipi comunali, che si devono fare esempio verso la cittadinanza di comportamenti virtuosi e azioni concrete.

Tra chi si è già mobilitato c’è Stefano Della Flora del Movimento 5 Stelle, Consigliere comunale di Fontanafredda, un piccolo Comune in Friuli Venezia Giulia. La sua richiesta verrà discussa in Consiglio Comunale, nell’ottica di rimuovere tutta la plastica monouso dagli uffici e dagli stabili del Comune, e poi estendere la campagna anche nelle scuole e nelle aziende del territorio.
Condivido con voi la mozione presentata a Fontanafredda, che potrete trovare cliccando su questo link (http://bit.ly/Mozione_PlasticFree).

Ciascuno di noi può sentirsi coinvolto e farsi promotore di un miglioramento del mondo in cui viviamo. Piccole e grandi azioni collegate all’iniziativa possono essere, inoltre, condivise sui social usando l’hashtag #PFC, per dare sempre più rilievo e visibilità a questi buoni comportamenti.
Diamo l’esempio, possiamo essere attori protagonisti del cambiamento!


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Fondi Europei per le PMI: qual è il corretto iter da seguire?

Per le piccole e medie imprese che vogliono essere innovative e necessitano di liquidità per sviluppare le proprie attività, l’Europa mette a disposizione i Fondi Europei. Spesso i beneficiari non ne sono al corrente. È noto e risaputo che le classifiche sull’utilizzo di questi finanziamenti sono impietose nei confronti dell’Italia rispetto agli altri Paesi membri che▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Se lo diciamo, lo facciamo!

Il contatto e la presenza costante sul territorio, fin dai tempi dei gazebi nelle piazze agli albori del Movimento 5 Stelle, ci hanno permesso di raccogliere le voci e le proposte dei cittadini e portarle con noi all’interno delle istituzioni a qualsiasi livello. Ora, dopo sette mesi di Governo, possiamo cominciare a raccontare quanto fatto▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

#NoPalmInMyTank per dire NO all’olio di palma nei carburanti

Ieri, 16 gennaio, insieme ad alcuni colleghi, al Parlamento europeo di Strasburgo abbiamo manifestato contro i combustibili derivanti da olio di palma. Questi combustibili sono tutt’altro che verdi, sono ritenuti tre volte più dannosi dei normali carburanti diesel. Sono causa di inquinamento, deforestazione e distruzione degli habitat naturali di diversi animali, tra cui gli oranghi▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

23 maggio 1992

Voglio ricordarli così: gioiosi, appassionati, irriverenti e coraggiosi.

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare