pubblicato il

Prolungamento A27, No del Parlamento Europeo è scelta saggia


Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Il No del Parlamento Europeo al prolungamento verso nord della A 27 è una scelta saggia perché l’autostrada sarebbe l’ennesima opera inutile che non giova a nessuno al di fuori dei soliti noti: i vincitori degli appalti amici della vecchia politica.

Sono quindi soddisfatto che siano stati bocciati gli emendamenti che avrebbero dato il semaforo verde al prolungamento della A 27. Emendamenti sostenuti a gran voce da Remo Sernagiotto, eurodeputato ex Forza Italia, ora con Fitto nei Conservatori e Riformisti.

Marco Zullo M5S Europa A27 prolungamento

Questa grande opera è osteggiata dall’Alto Adige e dall’Austria per una serie di ragioni. In primis perché transiterebbe attraverso le Dolomiti, da qualche anno vincolate come patrimonio dell’Unesco, poi perché totalmente inutile: andrebbe a servire un bacino piuttosto limitato e un investimento economico di centinaia di milioni non verrebbe certo ripagato da flussi di traffico su cui pesa un enorme punto interrogativo.

Insomma, si tratterebbe di finanziare un’altra opera inutile capace solo di deturpare un patrimonio naturale e capace di alleggerire le tasche dei cittadini, e bene ha fatto la Plenaria a non cadere nel tranello tesogli da Sernagiotto.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Festa del BIO a Verona

In questo weekend ricco di impegni, mi sono ritagliato un po’ di tempo per partecipare alla Festa del Bio, un evento itinerante che coinvolge le maggiori piazze italiane per promuovere il biologico nel settore dell’agroalimentare. Sabato la manifestazione si è tenuta nella suggestiva Piazza dei Signori a Verona, dove sono stati allestiti diversi stand che▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

L’Italia non è più sola: facciamo il punto sul tema migranti

Un tema sempre molto caldo, che ha accompagnato fin dall’inizio in nostro Governo del Cambiamento, è quello dei migranti. Partivamo da una situazione in cui l’Italia era costretta a subire passivamente e a gestire in autonomia tutti gli sbarchi e i richiedenti asilo che si avvicinavano alle proprie coste. Ma con il Governo Conte l’Italia▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Malles, sospeso lo stop ai pesticidi

A Malles, grazie ad un provvedimento del Tribunale Amministrativo Regionale, è caduto il divieto del Comune all’uso dei pesticidi in agricoltura: sarebbero infatti troppo alti i rischi per le coltivazioni, nel caso il fermo ai prodotti fitosanitari si protraesse più a lungo. Dopo il referendum del 2015 che aveva decretato la messa al bando di▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Il lavoro da difendere, il lavoro da creare

Domani, sabato 21 aprile, sarò con Gianluigi Paragone, giornalista e neo senatore M5S, e il nostro candidato alla Presidenza del Friuli Venezia Giulia Alessandro Fraleoni Morgera, a Pordenone per parlare del lavoro da creare e il lavoro da difendere nella nostra Regione. L’appuntamento è nel chiostro della Biblioteca Civica di Pordenone alle 21.00. Non mancate e informate▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare