pubblicato il

Rifiuti tossici a Pernumia (PD): pretendiamo risposte dalla giunta Zaia


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Il M5S pretende da Bottacin, Assessore all’Ambente del Veneto, risposte immediate sulla tempistica del risanamento ambientale nell’area della discarica di Pernumia (Pd). Siamo davvero preoccupati perché la salute dei cittadini è a rischio: le analisi hanno infatti dimostrato la tossicità dei rifiuti per la presenza di idrocarburi e di metalli pesanti in quantità eccedenti i limiti di legge.

Di fatto la S.p.a C&C, impresa autorizzata al recupero di rifiuti non pericolosi per produrre conglomerati cementizi, tra il 2002 e il 2005 nel capannone dove ha operato, ha stipato fanghi tossici per un totale di 52.000 tonnellate all´interno e più di 3000 all´esterno. Il materiale tossico è stato poi trasformato in conglomerato cementizio e venduto ai cantieri di grandi opere infrastrutturali tra i quali anche i cantieri veneti della #TAV.

Bottacin deve ancora rispondere, da oltre un anno, ai cittadini del Comitato Popolare SOS C&C che hanno raccolto con una petizione ben 2350 firme. Ci chiediamo, cosa aspetta Bottacin ad intervenire urgentemente e a fornire chiarimenti? La Giunta Zaia dovrà rispondere dei danni che scaturiranno dal mancato intervento di risanamento dell’area.

Questa petizione è stata recapitata anche al Parlamento europeo e, su sollecito dell’eurodeputata M5S Eleonora Evi, la Presidente della Commissione Ambiente del Parlamento Europeo ha inviato una seconda lettera che noi non vogliamo rimanga inascoltata.

Il M5S non ci sta: il 24 febbraio il nostro senatore uscente e candidato Giovanni Endrizzi e il nostro consigliere regionale Manuel Brusco incontreranno a Pernumia la cittadinanza. Il M5S continuerà a combattere a fianco dei cittadini e portare le loro istanze nelle Istituzioni.

rifiuti tossici


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Il consiglio dei ministri ha approvato il decreto dignità

In Italia il cambiamento sta procedendo a gonfie vele. Il Ministro del Lavoro Luigi Di Maio ha annunciato che il Consiglio dei Ministri ha approvato un nuovo decreto legge fortemente voluto dal Movimento 5 Stelle. Stiamo parlando del cosiddetto “Decreto dignità”. Contratti a termine, licenziamenti ingiustificati, delocalizzazioni, e pubblicità del gioco d’azzardo sono i temi▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Una Regione a 5 stelle, le dichiarazioni post Porcia 2018 degli eletti FVG

Conclusosi Una Regione a 5 Stelle – l’evento che ha visto protagonista, a Porcia, la squadra dei rappresentanti del MoVimento eletti in Friuli Venezia Giulia – giungono i primi commenti dei relatori presenti all’incontro con i cittadini. Il focus sul contest regionale giunge dai portavoce Mauro Capozzella e Cristian Sergo. “In Regione il nostro ruolo▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Droni per un’agricoltura di precisione

Nei giorni scorsi ho avuto il piacere di visitare Drone-Zone, una giovane azienda di Pasiano di Pordenone (FVG) che realizza droni destinati a diversi scopi. Tra questi ritroviamo l’agricoltura di precisione. Di cosa si tratta? Di una tecnica decisamente all’avanguardia per il settore, sulla quale molti Paesi del mondo stanno già investendo in maniera cospicua.▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Glifosato e Monsanto: sempre più le prove che confermano la relazione del pesticida con il cancro

Sempre di più sono le cause legali che vengono messe in piedi contro la Monsanto, la multinazionale che si occupa di biotecnologie agrarie e che da qualche mese è stata acquisita dalla Bayer. La storia che negli ultimi giorni ha ottenuto maggior risalto mediatico è stata quella di DeWayne Johnson, un ex giardiniere che per▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare