Molti attivisti ci stanno chiedendo del nostro rapporto con Syriza, partito che ha largamente vinto le ultime elezioni in Grecia e oggi al governo con il premier Alexis Tsipras, e con Podemos, movimento di protesta che i sondaggi in Spagna danno ampiamente davanti ai popolari a dieci mesi di distanza dalla tornata elettorale per il rinnovo del parlamento iberico.
Podemos' Secretary General Pablo Iglesias and Alexis Tsipras, leader of Greece's Syriza party, wave during a meeting in central Madrid
Il loro modo di agire, in fondo, sembra molto simile a quello del Movimento 5 Stelle.


Personalmente, dico che attendiamo i movimenti alla prova dei fatti: è facile lanciare proclami, ma quando si tratta di andare in Aula, votare, e far pesare la propria posizione, non sempre queste aspettative vengono soddisfatte.