pubblicato il

Per un’agricoltura in armonia con l’ambiente diciamo no agli ogm!


Anche nel nostro nord est l’agricoltura ha subito trasformazioni pesanti che, però, non hanno migliorato la qualità dell’ambiente rurale né rafforzato i nostri agricoltori. La politica della monocoltura ha pesantemente ridisegnato le nostre campagne: ha ridotto il numero degli agricoltori e ha ridotto la loro capacità di reddito. Serve subito un’agricoltura che valorizzi e faccia▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Agricoltura: l’Europa tira da una parte, i cittadini dall’altra


Mentre il Commissario Oettinger, ovvero la Merkel in uno dei suoi migliori travestimenti, dichiara che il buco miliardario creato dalla Brexit e quindi dalla mancanza degli introiti britannici lo deve pagare con lacrime e sangue principalmente il comparto agricoltura, esce il risultato della consultazione dei cittadini europei sulla PAC, ovvero sulla Politica Agricola Comune. Sì▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

MENO CARNE, PIU’ VEGETALI E FRUTTA E MENO LOBBY ?


Leggo sul Sole 24 Ore un articolo che si riferisce alle ultime rilevazioni ISTAT sui consumi degli italiani che denotano un calo nei consumi della carne ed un aumento dei consumi relativo alla frutta e alla verdura. Mi auguro che questa rilevazione non sia una fotografia ma il frame di un video che mostri una▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Malles 3 – Pesticidi 1. Il TAR dà ragione ai cittadini


Malles è stata una delle mie prime mete che ho visitato da quando ho iniziato a lavorare qui in Parlamento europeo. E’ un paese delizioso in Val Venosta il cui territorio vive principalmente di agricoltura. Un paese inserito in una vallata splendida, apparentemente intonsa, ma in realtà problematica proprio dal punto di vista della salute▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Frutta e verdura nelle scuole elementari: pochi giorni alla chiusura delle adesioni


Come vi ho già detto in precedenza, il programma “frutta e verdura nelle scuole” che grazie al progetto europeo che lo sostiene, permettere ai bambini delle scuole elementari di mangiare la frutta e la verdura all’interno di un ampio programma educativo, chiuderà le adesioni il 31 luglio. Il progetto non riguarda solo i bambini ma▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

1 16 17 18 19 20 55