pubblicato il

L’Italia non è più sola: facciamo il punto sul tema migranti


unione europea movimento 5 stelle

Un tema sempre molto caldo, che ha accompagnato fin dall’inizio in nostro Governo del Cambiamento, è quello dei migranti. Partivamo da una situazione in cui l’Italia era costretta a subire passivamente e a gestire in autonomia tutti gli sbarchi e i richiedenti asilo che si avvicinavano alle proprie coste. Ma con il Governo Conte l’Italia▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Richiedenti asilo: quanti i profughi e quanti gli irregolari?


immagine richiedenti asilo

Insieme a Ilaria Dal Zovo richiederò i dati aggiornati alle Prefetture di Udine, Trieste, Pordenone e Gorizia per sapere a quante persone è stato concesso lo status di rifugiato e a quante è stato rifiutato in quanto immigrato irregolare. Di fatto la situazione sul nostro territorio, anche alla luce degli ultimi accadimenti, rischia di diventare ingestibile.▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Migranti: tra opportunismi, cecità e affari


Renzi e il Pd ci hanno svenduto per 80 euro euro trasformandoci nel più grande porto d’Europa. Infatti, man mano che i giorni passano, emergono i particolari inquietanti di un progetto e di  una gestione degli sbarchi dei migranti sulle coste italiane che ha dei chiari responsabili. Pochi giorni fa, infatti, quasi per caso, veniamo▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Trump, l’immigrazione e l’Europa


La settimana scorsa sono stato ospite in trasmissione al programma di RAINews24 “La Bussola”. La domanda che mi è stata posta è un giudizio sull’atteggiamento di Trump nei confronti dell’immigrazione e un mio parere sulle sue scelte giudicate molto dure e fortemente contestate. Come spesso capita si guarda al dito anziché alla luna. Il problema▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Immigrazione, manca una strategia condivisa in FVG come in Europa


Dobbiamo domandarci perché alcuni richiedenti asilo non vogliono rimanere in Italia e in Friuli Venezia Giulia e perché altri invece, pur allontanati, decidono di tornare spontaneamente. Ed è necessario andare oltre a meccanismi che favoriscano in qualsiasi modo l’insinuarsi di fenomeni speculativi economici, mettendo tutte le istituzioni coinvolte attorno a un tavolo per elaborare una strategia condivisa,▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

1 2