pubblicato il

Tuteliamo i vini del Collio e i prodotti tipici friulani


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

La tutela dei prodotti tipici locali e delle eccellenze del territorio è una priorità nel programma M5S agricoltura: per questo, in continuità con il lavoro svolto in commissione sia nel Parlamento italiano che in quello europeo, il M5S si propone di difendere la sovranità alimentare e il Made in Italy. Non solo, ma il M5S si prefigge di fermare i Trattati Internazionali di libero scambio calati dall’alto.

Come ben detto dalla candidata M5S al Senato Manuela Botteghi, anche in FVG i trattati in questione possono avere un impatto negativo: ovviamente si tratta di prodotti che hanno una quantità limitata, ma che possiedono al contempo una qualità molto elevata, votati anche all’export, e che devono essere tutelati al massimo. Tra questi ricordiamo tutti i vini della Regione con la punta di eccellenza del Collio e il formaggio Montasio dop in condivisione con il vicino Veneto. Ma ci sono moltissimi altri prodotti tipici che, se ancora non hanno conquistato la Dop, come ha fatto la “Brovada”, sono significativi e al top nel panorama agroalimentare regionale.

Le politiche europee spesso non tutelano le eccellenze italiane e risentono di influenze che sono proprie delle logiche lobbistiche, perché operano secondo un’ottica di standardizzazione tra i Paesi membri.

Dobbiamo fermare inoltre i Trattati calati dall’alto: i Trattati internazionali di libero scambio negoziati dalla Commissione Europea, come il TTIP e il CETA, così come i trattati bilaterali con i Paesi del Mediterraneo o il tentativo sulla liberalizzazione degli investimenti con la Cina, sono segreti per buona parte del loro iter, con disposizioni che bypassano i Parlamenti nazionali e, spesso, seguono gli interessi delle multinazionali con una revisione al ribasso degli standard di sicurezza alimentare con grave danno per agricoltori e consumatori. Il Movimento 5 Stelle vuole invertire questa rotta, facendo sì che debbano essere ratificati dagli Stati Membri ed esaminati dai Parlamenti nazionali.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

A Roma per parlare di agricoltura

Mentre attendiamo notizie positive per la formazione del nuovo governo, comunque a Roma il lavoro va avanti con i colleghi portavoce nazionali della Commissione #Agricoltura del MoVimento 5 Stelle.

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Stop alle contraffazioni in apicoltura: un’etichetta chiara per tutelare il miele Made in Italy!

La Commissione Agricoltura del Parlamento europeo ha approvato un rapporto che suggerisce alla Commissione europea le nuove regole per disciplinare il settore dell’apicoltura. Abbiamo sostenuto con forza la richiesta di un’etichetta che non si limiti a indicare “miele UE/miele non UE”, ma che fornisca una piena tracciabilità del prodotto, anche in caso di mix, e definizioni▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

In Brasile per verificare i sistemi di qualità e tracciabilità dell’agricoltura e della zootecnica

Proprio un anno fa scoppiava il caso internazionale della #CarneAvariata proveniente dal Brasile, sul quale io stesso più volte intervenni in Parlamento. Oggi sono qui in Brasile con la Commissione Agricoltura per andare ad analizzare il più possibile a fondo lo stato dell’arte del settore agricolo e zootecnico brasiliani, il livello dei sistemi sanitari di controllo e▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Come ricevere una querela e cercare di sopravvivere

Prendetevi un po’ di tempo per leggere questo post, è’ un po’ lungo ma credo ne valga la pena. Conosco Manuela Botteghi da molti anni, attivista goriziana con DNA livornese, ex consigliera comunale M5S, combattente di natura, donna di principio che nelle battaglie del MoVimento ha sempre anteposto i principi della correttezza e della trasparenza▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare