pubblicato il

Uno screenshot sul tempo elettorale


Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Siamo quasi in chiusura della campagna elettorale, e mi viene spontanea una riflessione.

Il tempo prima del voto è un tempo strano, un po’ assurdo. Tutto accelera, si corre, si scappa, si pensa di dover raggiungere tutti, essere ovunque e convincere chiunque.

In molti comuni si asfaltano le strade, si mettono giochi nuovi nei parchi.

Tutto questo mi fa sorridere. Questa modalità promozionale finisce per diventare assordante e impedisce alle persone di ascoltarti con attenzione e capire chi sei realmente e cosa concretamente puoi fare per loro.

Forse ci meriteremmo davvero che le nostre facce venissero impilate in pacchetti da 5 e vendute dal giornalaio a 4 euro e 90 la bustina.

Cerchiamo altre strade e abbassiamo il rumore di fondo. Insieme.


Ti Potrebbe interessare anche:

pubblicato il

Buon voto!

Andare a votare questa domenica è molto importante perché l’Europa può diventare ancor di più uno strumento utile per i territori. E’ indubbiamente una istituzione che dev’essere ancora migliorata, proprio per questo motivo serve un lavoro chiaro e puntuale per fare in modo che si avvicini sempre di più alle realtà locali e ne ascolti▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

L’Europa delle eccellenze

Con questo post vorrei raccontarvi il lavoro fatto in questi 5 anni, parlo di agricoltura, ma di fondo vi è un approccio, una visione che riguarda il futuro, un futuro che vede lo svilupparsi della società attorno alla persona. Al di là della appartenenza politica è impossibile pensare di poter costruire un percorso di crescita▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

Fondi Europei per le PMI: qual è il corretto iter da seguire?

Per le piccole e medie imprese che vogliono essere innovative e necessitano di liquidità per sviluppare le proprie attività, l’Europa mette a disposizione i Fondi Europei. Spesso i beneficiari non ne sono al corrente. È noto e risaputo che le classifiche sull’utilizzo di questi finanziamenti sono impietose nei confronti dell’Italia rispetto agli altri Paesi membri che▶ Leggi tutto

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

pubblicato il

23 maggio 1992

Voglio ricordarli così: gioiosi, appassionati, irriverenti e coraggiosi.

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare