A New York per la 62esima sessione della Commissione sullo stato della Donna

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Oggi qui a New York mi aspetta una fitta agenda di incontri che avranno al centro il tema della condizione della donna ad oggi, nell’ambito della 62esima sessione della Commissione sullo stato della condizione femminile. Parleremo di parità di genere e dei ruoli fondamentali che le donne possono assumere nell’evoluzione dell’intera società.

In quanto membro della Commissione Per i Diritti della Donna e L’Uguaglianza di Genere del Parlamento Europeo questa occasione è il riconoscimento di un grande lavoro svolto dal MoVimento 5 Stelle per la tutela della donna e dell’uguaglianza di genere. Durante il mio mandato in Europa abbiamo portato a segno due importanti risultati in quest’ambito: da una parte la significativa condanna da parte dell’Unione Europea alla barbara pratica della lapidazione nei Paesi islamici, dall’altra una risoluzione europea che condanna espressamente i matrimoni forzati con minorenni, i cosiddetti matrimoni precoci che vedono ogni anno coinvolte migliaia di bambine innocenti.

Due grandi successi partiti dal basso, dal locale. Infatti i casi della lapidazione e delle spose bambine mi sono giunti attraverso colloqui che ho avuto in piazza a Pordenone, nei banchetti che il Movimento 5 Stelle è solito organizzare per essere il megafono di chi non ha voce, ed è stato determinante il fatto di aver lavorato assieme ai cittadini che me li hanno sottoposti sino al raggiungimento dell’obiettivo. Sicuramente c’è molto lavoro ancora da fare per garantire alle donne la piena parità di diritti nel rispetto delle diversità e noi ci siamo. 
Il motto è sempre solo uno: NESSUNO DEVE RIMANERE INDIETRO.

#GenderEquality #ParitàdiGenere

Ti potrebbe interessare anche


#FakeNews: cosa sta facendo l’Europa?

  Di fatto, la tematica delle fake news (notizie false) in #Europa è particolarmente controversa.   In #Germania lo scorso ottobre è entrata in vigore la legge che impone ai social network la rimozione di fake news, post di incitamento all’odio e materiale illegale entro certi limiti di tempo, anche 24 ore, pena multe fino … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Vuoto a rendere: ecco la mozione m5s per ottenere incentivi economici

Sono orgoglioso di segnalare, a tutti i portavoce M5S in consiglio comunale, la meritevole proposta del mio collega Stefano Vignaroli in merito al vuoto a rendere. L’emendamento M5S, approvato alle Camera, è stato esteso anche agli imballaggi in plastica e altre tipologie di liquidi. Il sistema del vuoto a rendere prevede in via sperimentale, per la durata … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Presentazione dei candidati a Cordenons: un successo!

Partecipa. Scegli. CAMBIA.   Grande partecipazione questa sera a Cordenons per un momento conviviale ma anche di confronto con la nostra candidata al collegio uninominale di Pordenone Giovanna Scottà e con i nostri candidati nei collegi plurinominali. I nostri candidati hanno fatto una breve presentazione e assieme ci siamo messi a disposizione per rispondere alle … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Grazie a chi si è messo in gioco con il MoVimento 5 Stelle!

Grazie a tutti coloro che hanno sostenuto il MoVimento 5 Stelle, a tutti gli attivisti che hanno lavorato senza sosta in questa fantastica campagna elettorale e a tutti candidati che si sono messi in gioco. Un risultato STORICO! Da oggi il Friuli Venezia Giulia ha tre nuovi Portavoce a cinque stelle: Luca Sut, Sabrina De Carlo e Stefano Patuanelli. … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare