Multinazionali europee: le mani sulle nostre municipalizzate

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Ecco uno stupefacente stralcio del testo tratto dalla presentazione del Movimento 5 Stelle al convegno : “The Italian public debt in the Eurozone” – Camera dei Deputati – 3.7.2017.
“Dal 1992, in un quarto di secolo, lo Stato ha messo sul mercato cespiti per un incasso equivalente a circa 170 miliardi. Eppure, nel frattempo, il debito pubblico nominale è passato dal 105% del Pil di allora al 133% di adesso.”
Ecco il risultato di aver svenduto ai privati le nostre aziende pubbliche partecipate. Con la notevole aggravante di aver svenduto a privati soprattutto società partecipate di servizi pubblici essenziali! Abbiamo perso la sovranità popolare su acqua, depurazione, rifiuti, trasporti pubblici.

Con la scusa della ricetta per superare la finta crisi che le lobbies europee hanno creato: austerity, zero lavori pubblici, aumento tasse, svendita a privati di aziende pubbliche sane. Ma tutto ciò non serviva a sistemare il mostruoso debito dell’italia? Tutto finto, con la povertà generale che ne deriva invece, stiamo peggio di prima con i conti, le lobbies europee ci mettono all’ angolo e continuano bellamente a comprarci le aziende che hanno milioni di clienti giocoforza fidelizzati ed eterni, le aziende migliori, un investimento sicuro per secoli. E con la interessata complicità dei governi di destrasinistra. Con la Grecia sono stati violenti, a noi invece ci colonizzano piano piano, metodo rana bollita, più soft.
Ha ragione Luigi Di Maio a dire che l’austerity è stata un fallimento, dati alla mano.
Ma è stato un fallimento pilotato, teleguidato, premeditato per impoverire l’Italia e costringerla a svendere i suoi gioielli.
Ad esempio, calandoci  in un contesto locale del FVG, ora a Pordenone venderanno Atap, il gioiello del TPL, trasporto pubblico locale, a privati ( sembra a tedeschi ). Sono anni che attuano le grandi manovre, propedeutiche al lancio sul mercato. Prima aziende comunali, poi partecipate, poi partecipate speciali, poi partecipate SpA, poi, pochi mesi fa, cambiano lo statuto per accogliere una maggioranza privata. E Atap possiede quote di altre 13 società pubbliche, come mai ?

photo5972261435541137898

In questo schema l’esempio lampante di Pordenone. Potete notare che la municipalizzata del Trasporto Pubblico Locale abbia quote di partecipazione in ben 13 società

 

 

 

Era già tutto previsto. Chi acquista Atap, possiede anche azioni in altre società,  ne ha la prelazione sull’acquisto quindi…….e sono ben 13 società pubbliche……….alè.
La campagna di colonizzazione dell’Italia sta proseguendo a velocità della luce, perdiamo la nostra sovranità su beni e servizi fondamentali ed in cambio cosa otteniamo ?
Sempre più crisi, sempre più disoccupazione, sempre più debito pubblico, sempre più tasse, e succede dal 1992, in una spirale perversa verso la schiavitù.
Italia : una colonia delle lobbies europee, governata dai loro complici nel nostro Parlamento.
Ecco quello che siamo.

Ti potrebbe interessare anche


POSSIAMO RIPULIRE GLI OCEANI SFRUTTANDO LE CORRENTI?

Sto seguendo con un certo interesse questo progetto legato agli oceani, ideato da un ragazzo di 22 anni che potrebbe essere interessante. Si chiama Boyan Slat e da più di cinque anni lavora a un progetto che potrebbe contribuire a ripulire gli oceani. A soli 17 anni è salito sul palco della molto conosciuta conferenza … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


GPL di Chioggia: abbiamo portato il caso in Parlamento Europeo

Il caso del deposito Gpl di Chioggia è arrivato in Parlamento europeo: nell’ interrogazione che abbiamo da poco depositato, abbiamo fatto presente come l ‘iter decisionale del Governo italiano che ha portato alla sua autorizzazione, presenta numerose criticità. Esso sembra innanzitutto non aver tenuto conto delle peculiarità del territorio: dal 1987 l’intero bacino della laguna … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Mediocredito: Serracchiani, non stiamo scherzando

Apprendo oggi dagli organi di stampa che la Guardia di Finanza su indicazioni della Procura della Repubblica di Udine sta procedendo a sequestrare fascicoli e potenziali prove dalla sede di Mediocredito FVG. Alcuni mesi fa, dopo una serie di lunghe e approfondite indagini, ho capito che gli elementi per denunciare azioni di rilevanza penale nei … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Robotica: il futuro è già qui

Alcuni giorni fa, partecipando all’European Robotics Week, sono rimasto colpito positivamente dal constatare che molte aziende, finanziate con i fondi europei, sono italiane: questo evidenzia che il nostro Paese ha delle grandi menti e delle capacità imprenditoriali che necessitano del supporto delle Istituzioni. E questo dimostra anche che i fondi europei, quando non vengono sprecati, … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare