Next Step Italia 2030

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

Oggi sono a Milano, al convegno “Next Step Italy 2030” un evento che guarda al futuro, a un futuro tanto incredibile quanto molto vicino a noi.

Come la robotica sta rivoluzionando e rivoluzionerà la nostra società? Pensate ai riflessi sul lavoro, sulla nostra psiche, sulla percezione della realtà, sulla salute.
Sto ascoltando con grande interesse gli interventi dei relatori i quali, ognuno nel proprio ambito professionale, stanno insieme offrendo una visione del mondo che avrà grandi impatti e grandi opportunità sul nostro modo di vivere.

 

In particolare ora Jerome Glenn, direttore esecutivo di “the Millenium Project”, un’organizzazione internazionale che si occupa dello “stato del futuro”, sta parlando dell’interazione tra intelligenza umana e artificiale, uno scenario che si sta affacciando alla nostra realtà e che secondo Glenn sarà molto utile per migliorare la qualità della vita delle persone.
“La libertà dell’uomo sarà nella autorealizzazione, scaricato dall’obbligo del lavoro ci si potrà dedicare alla creatività, al pensare, al filosofeggiare” dice Glenn..

Con lui ci sono il collega David Borrelli, Luigi Di Maio, vicepresidente della Camera dei Deputati, Domenico De Masi, Professore emerito di Sociologia del lavoro presso l’Università “La Sapienza” di Roma, Alessandro De Carlo, Presidente nazionale psicologi Veneto, Mauro Pierini, imprenditore P.R.M., Isabella Villafranca, Direttore dipartimento Conservazione e restauro Opencare servizi per l’arte.
Un’ottima occasione per guardare al futuro con consapevolezza.

Ti potrebbe interessare anche


Stop ai costi telefonici spropositati! Tariffe internazionali e nazionali uguali

Lunedì prossimo in Commissione Mercato Interno #IMCO, ci sarà un’importante votazione sul Codice delle comunicazioni elettroniche a cui parteciperò. Innanzitutto vi spiego di che cosa si tratta. Il Codice europeo delle comunicazioni elettroniche descrive nuove iniziative destinate a soddisfare le crescenti esigenze di connettività in Europa e a incoraggiare gli investimenti nelle reti ad elevata capacità, … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


La Regione FVG contro il Trasporto Pubblico Gratuito

Ieri il Consiglio regionale del Friuli Venezia Giulia ha respinto l’emendamento proposto dai nostri portavoce sul trasporto pubblico gratuito. Non avevo dubbi che sarebbe andata così, d’altronde avevo letto le affermazioni dell’Assessore Santoro, una degna premessa al voto. Leggo le sue risposte in merito alle proposte dei miei colleghi portavoce regionali, risposte scontate perché provenienti … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Bollino rosso per il Made In Italiano

Purtroppo sono costretto a tornare sul discorso delle etichette “a semaforo” da poco autorizzate anche in Francia e che causano gravissimi contraccolpi per il mercato italiano. Sapete di cosa si tratta? Di un’etichetta per i generi alimentari che utilizza i colori per indicare al consumatore la presenza e la quantità di determinate sostanze nel cibo … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Non è tutto FICO quello che luccica, anche se è da Oscar

So che non dovrei farlo, non dovrei parlare di questo progetto perché più se ne parla e più gli diamo spazio, ma come si fa a non parlarne? Un progetto come questo è sbagliato sotto molti, troppi punti di vista, e dà una rappresentazione fuorviante di ciò che è la cultura agro-alimentare italiana, la decontestualizza, … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare