Anche il Der Spiegel stronca #FICO e la tanto pubblicizzata Disneyland mondiale del cibo

pubblicato il
Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici










Inviare

All’estero continuano gli sbeffeggiamenti e le critiche da parte di autorevoli giornali alla fantomatica Disneyland mondiale del cibo: questa è la volta del DER SPIEGEL che, dopo il The Guardian, sferra un attacco pesante al fantastico modo di Farinetti e al sistema politico a lui collegato. Nell’articolo si denuncia come l’Italia stia in piedi grazie all’interconnessione del sistema coop e dei rappresentanti nazionali e locali del Pd.

Di fatto Der Spiegel narra come tra stalle e stand si muovono il presidente del consiglio, ministri, l’ex presidente della Commissione Europea Romano Prodi e sindaci. Sembra di essere tornati all’Italia di «Don Camillo e Peppone», racconta Der Spiegel.

Mi chiedo come è possibile che i grandi quotidiani italiani, a differenza di quelli stranieri, non facciano cenno al fatto gravissimo che Fico si trovi a ridosso di un inceneritore -tra l’altro di vecchia generazione, guarda caso marchiato Hera- che emette cadmio, sostanza cancerogena. Proprio dove si producono i prodotti che dovrebbero rappresentare il fiore all’occhiello del Made in Italy.

Lo ribadisco ancora, FICO non rappresenta il nostro Made in Italy biologico di qualità! Basta figuracce agli occhi del mondo: l’Italia torni ad essere quello che è sempre stata, un Paese sinonimo di qualità! Basta poi agli inciuci politici che stanno rovinando il nostro bel Paese in nome di mere logiche di
profitto.

#Farinetti #Biologico #DerSpiegel

Ti potrebbe interessare anche


Rifiuti tossici a Pernumia (PD): pretendiamo risposte dalla giunta Zaia

Il M5S pretende da Bottacin, Assessore all’Ambente del Veneto, risposte immediate sulla tempistica del risanamento ambientale nell’area della discarica di Pernumia (Pd). Siamo davvero preoccupati perché la salute dei cittadini è a rischio: le analisi hanno infatti dimostrato la tossicità dei rifiuti per la presenza di idrocarburi e di metalli pesanti in quantità eccedenti i limiti … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare

Categorie: Europa, Italia, Territorio

La PAC è un’occasione che non possiamo più perdere

Se da un lato posso ritenere positivo che la PAC abbia tra i suoi obiettivi prioritari quello dell’occupazione, più volte ho sottolineato che occorre una visione strategica che non si riduca alla mera individuazione di obiettivi quantitativi, ma che metta al centro la qualità dei prodotti e consideri in modo dettagliato e ragionato come ci … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Difendiamo le api: il nostro lavoro al Parlamento europeo per tutelare e migliorare il settore dell’apicoltura

  Ho letto con molta attenzione l’articolo sulla drastica riduzione della produzione di miele pubblicato ieri sul Messaggero del Lunedì; sono lieto che il Messaggero abbia dato così tanto spazio ad una problematica che anch’io sto seguendo in Parlamento europeo. Fondamentale è migliorare la normativa europea sull’agricoltura; mi sono fatto promotore infatti di un’iniziativa volta … Continua

Share on Pinterest
Condividi coi tuoi amici








Inviare


Agroalimentare e innovazione per tornare leader in Europa

Ogni territorio del nostro Paese ha delle caratteristiche che possono essere vincenti per risollevare l’economia italiana e per tornare ad essere leader in Europa e nel mondo. Dall’agroalimentare all’industria manifatturiera, dall’innovazione alla ricerca, dal turismo alla cultura, l’Italia ha una marcia in più. Oggi però paghiamo un sistema di malgoverno e mala gestione che sminuisce … Continua

Share on Pinterest
There are no images.
Condividi coi tuoi amici








Inviare